Tuesday, November 22, 2005

Confessione

Lo ammetto: mi piace bere non de-gu-sta-re. Si beve per bere. Per essere ubriachi qualchevolta, o almeno un po' e dolcemente forsennati. No? Sei troppo raffinato, troppo elegante, perfino possiedi una superiore moralita'? Beato te. Ecco, e' colpa di Bacco. 'Sto dio m'ha fatto fare. ("The devil made me do it!") Stasera ho bevuto, si', ma non tanto. (Vermentino sardo e poi Pinot Noir della North Coast californiana, vino assai buono ma niente persistente.) Ma mi stufano le sciocchezze autoesaltanti che leggo sulle riviste e sui blog, come se fossimo noi, amatori dell'uva, sacerdoti di un sommo buono. Ci piace prendere una sbornia, no? Ed e' questa la verita': The good life has its down side--hangovers. Gueules de bois. Uffa, che miseria, che utile promemoria delle vere condizioni della vita umana. Eccomi, a Parigi, avec la gueule de bois: laissez les bons temps rouler!

4 Comments:

Anonymous Francesca said...

ammiro la tua sincerità, che porta sempre vicino alle vere cose che si fanno.
Ciao:)

6:03 AM  
Blogger Terence Hughes said...

Francesca, grazie! Allo sbronzo!

6:53 AM  
Anonymous Anonymous said...

Enjoyed a lot! »

7:25 PM  
Anonymous Anonymous said...

best regards, nice info »

9:28 PM  

Post a Comment

Links to this post:

Create a Link

<< Home